PRIMA DI COMMENTARE...

Facciamo di nuovo il punto

Ho deciso di scrivere questo post per tornare a fare un pò di chiarezza sull' argomento del blog perchè mi sto davvero stancando di risp...

venerdì 22 agosto 2014

Anno nuovo, arti marziali vecchie

Ogni tanto mi piace fare ricerche nel web riguardo ai miei precedenti istruttori, per vedere se in qualche modo siano maturati da quando ci siamo persi di vista.
E' naturale che non sia così, del resto loro praticavano il non plus ultra delle AMT e non ammetterebbero mai tutti gli errori commessi e le cazzate divulgate.
E infatti ecco che scopro, senza stupore, l' ultima evoluzione dell' arte marziale... tradizionalisssssima... inventata di sana pianta dal mio più che ex maestro.
E mi viene una gran voglia di commentare la sconvolgente quantità di cazzate che ancora una volta ha scritto sul suo sito, provando disgusto per come altri poveracci finiranno raggirati.

Leggo dei soliti valori aggiunti che "le arti marziali Orientali" dovrebbero avere nel loro patrimonio: ed ecco le solite idiozie sulla filosofia e tutta quella serie di traguardi nobili e profondi ottenibili grazie a questa pratica, senza mai specificare che in sostanza ti metteranno per anni a ripetere coreografie e balletti, nulla di più.
Esilarante il passaggio riguardo alla "preparazione fisica e tecnica completa" e "alla portata di tutti", ma (mi raccomando!) senza trascurare i principi energetici (eh?!?) fondamentali per le tecniche e le... filosofie marziali (WTF?!?!).
Insomma, da loro si fa preparazione fisica completa, e già qui scoppio a ridere nell' immaginare il mio grasso ex maestro intento a spiegare esercizi che non ha mai fatto nella vita nè è mai stato in grado di fare, teoria dell' allenamento, programmazione, etc.
Ah già, ma praticando le antiche AMT la "preparazione fisica completa" è intesa in modo diverso: qualche giro in tondo per la palestra, una ventina tra piegamenti e addominali generici e a posto così.
Come al solito spicca quella frase, alla portata di tutti.
Perchè in questo orrido mondo del politicamente corretto e del business a tutti i costi non si può sbattere in faccia ad una grassona sfaticata o a un ometto rachitico che per poter fare preparazione fisica, quella vera, bisogna prima mettersi a posto con la testa e con il fisico: niente di tutto questo, vieni da noi che è già tutto alla tua portata!
E del resto come contraddirli... 10 piegamenti (anzi, "flessioni" ahahahah) sono il massimo che gli verrà richiesto, e quando arriveranno a farne 10 il traguardo sarà raggiunto!

Anche stavolta non posso nascondere che tutti questi intenti non sarebbero criticabili se la cosa fosse pubblicizzata solo come ginnastica di mantenimento o come una piacevole e divertente attività di gruppo.
E invece vedo che non è stato fatto alcun passo avanti, nonostante oggi anche i più ostinati dovrebbero arrendersi all' evidenza: pubblicizza ancora il fatto di allenare la difesa personale.
Il riferimento alle tecniche di lotta mi apre un sorriso automatico adesso che ne capisco qualcosa, e mi immagino di capitare una sera nel loro corso e chiedere uno sparring per testare le loro tecniche "da difesa".
E siccome so bene cosa sia la loro lotta, fantastico su come potrei annichilire una ad una ogni singola tecnica e ogni singolo praticante, a partire dal maestro, dimostrandone l' assoluta incapacità.
E non perchè io sia chissà quale mostro di bravura, inteso.

Di nuovo un nome inventato a tavolino, di nuovo fotografie in pose plastiche, tutto uguale a prima solo in una nuova veste per accalappiare polli da spennare.
Vedo inoltre che gli unici esponenti rimasti sono gli stessi di cui ho già parlato anni fa: le persone più innocue e "marzialmente" scadenti che abbiano bazzicato in quel gruppo.
Non li biasimo, del resto praticavano per hobby e sono certo che non gliene freghi poi molto di saper applicare ciò che allenano da DECENNI... ma questo non fa che confermare quanto scrissi in svariati post.
Quando entri in quel tipo di gruppo, col tempo puoi diventare un' autorità anche se sei uno zero in termini di abilità effettiva nelle arti marziali.
E' tutta una questione gerarchica, basta continuare a frequentare, pagare quello che c'è da pagare, passare i ridicoli esami basati sulla memoria e non mettere mai in discussione quanto dica il maestro, perchè Egli è Unico e Trino...
Un circolo di giovani marmotte che rispetterei se non fosse per questa assurda ostinazione nel presentarsi anche come esperti di autodifesa e combattimento.

Ognuno faccia ciò che gli pare, è giusto.
Ma non posso che ringraziare ogni volta me stesso per essere evaso da quel muco di stronzate, vedendo dove sarei oggi se non avessi trovato il coraggio.
Disgustorama.